Denuncia di morte

Denuncia di morte

Il nostro personale specializzato avrà cura nei tempi previsti dalla legge a dare comunicazione per la registrazione della morte presso l’azienda sanitaria locale e all’anagrafe  del comune dove è avvenuto il decesso.

Noi ci occuperemo di questo in qualsiasi luogo, in casa, in ospedale e/o clinica privata, saremo in grado di offrire la nostra esperienza per una maggiore sicurezza sulle certificazione da redigere.

Per morte avvenuta all’estero vedi la voce “Rimpatrio“.

Morte avvenuta in casa

Immediatamente dopo il decesso i congiunti devono:

– avvisare il medico curante che dovrà compilare il certificato di constatazione del decesso;

– avvisare l’Ufficio “Igiene pubblica e del territorio” del Comune dove avviene il decesso che provvederà ad inviare il medico necroscopo. Il medico dovrà accertare il decesso non prima di 15 ore e non dopo 30 ore dalla morte;

denunciare la morte presso l’Ufficio di Stato civile del Comune dove è avvenuto il decesso.

Morte avvenuta in ospedale o casa di cura

Dopo il necessario periodo di osservazione della salma:

– ritirare presso la Direzione Sanitaria il certificato necroscopico;

– consegnare la documentazione all’Ufficio di Stato civile del Comune dove è avvenuto i decesso per la redazione dell’atto di morte al fine di ottenere il rilascio del permesso di seppellimento della salma.

Morte avvenuta all’estero

 
E-mail: info@lecroci.it